giovedì 28 marzo 2013

Il centro storico di Viterbo reclama maggiore rispetto

Un recente articolo di Arnaldo Sassi sulla Fiera dell'Annunziata (Viterbo Post, 27 marzo '13) mi dà l'occasione di ritornare su questo argomento. Per chi non conosce la città di Viterbo va detto che ha uno dei centri storici più belli ed interessanti d'Italia. Due volte l'anno, il 4 settembre festa della patrona Santa Rosa e il 25 marzo festa dell'Annunziata - ovvero l'Annunciazione dell'arcangelo Gabriele alla vergine Maria del concepimento e della nascita di Gesù - si tengono due tradizionali fiere delle merci. I miei concittadini tengono in scarsa considerazione quello che fa parte della tradizione autentica del territorio, il centro medioevale e spacciano invece come tradizionale quello che tutt'al più può rientrare nel folclore dei secoli passati, le due fiere di cui sopra.