lunedì 27 maggio 2013

Fatti, non parole

Ricordate quella pubblicità anni '70 di una famosa marca di elettrodomestici che recitava "fatti, non parole"? E' quello che chiedono i cittadini agli amministratori locali eletti in questa ultima tornata elettorale di fine mese e nei ballottaggi che si sono resi necessari.
Sulla pagina Facebook dedicata al personaggio dei fumetti Mafalda mi è piaciuta da morire questa vignetta.


E' geniale a mio avviso, perché riesce ad esprimere meglio di tanti articoli e commenti di opinionisti noti e meno noti la domanda di concretezza che i cittadini - votanti e astenuti - si aspettano da chi gestisce la cosa pubblica, a livello locale così come a livello nazionale.
Giovanni Fonghini


Nessun commento:

Posta un commento